Federazione Coldiretti Salerno

Visita il sito Coldiretti Nazionale: www.coldiretti.it

Ricerca nel sito:

Ricerca avanzata

01/05/2011 - N.

CONSORZIO DI BONIFICA DELL’AGRO NOCERINO SARNESE: GRANDE AFFLUENZA ALLE URNE

Nonostante il tempo incerto migliaia di contribuenti hanno risposto all’appello per le attese elezioni del Consorzio di Bonifica dell’Agro Nocerino Sarnese, infatti sin dall’apertura sei seggi fissata alle ore 8.00 di stamane il flusso di gente è stato continuo. Oggi nell’occasione della Festa dei Lavoratori, dopo circa trenta anni di commissariamento il mondo agricolo ha l’occasione per riappropriarsi dell’Ente che naturalmente è a suo servizio tornando ad una gestione ordinaria. Coldiretti ha fatto una grande opera di sensibilizzazione alla opportunità di recarsi ai seggi per esprimere la propria preferenza: Coldiretti ha supportato le candidature dei propri dirigenti all’interno nelle diverse fasce di contribuzione: Vittorio Sangiorgio, Michelangelo Corrado, Eduardo Ruggiero e Damiano Odierna.
Gli obiettivi che Coldiretti si propone sono quelli di rispondere a dei criteri di trasparenza attraverso una sana e ordinaria gestione che riavvicini l’Ente alle esigenze dei consorziati, offrendo servizi puntuali e qualificati, affinché si possano evitare gli effetti delle continue piogge ed allagamenti che spesso verificandosi danneggiano strutture ed impianti agricoli, ma anche attività commerciali ed artigianali. Non bisogna dimenticare che la densità di popolazione dell’agro nocerino sarnese è elevatissima, oltre 1.600 abitanti per Kmq, e la regimazione delle acque è una questione di sicurezza pubblica i cui effetti negativi impattano sul vivere civile delle popolazioni. Ed in questo territorio dalle caratteristiche e dalle contraddizioni così peculiari ove convivono condizioni di sovraffollamento urbano e ben due D.O.P.,  Pomodoro San Marzano e il Cipollotto Nocerino,  che necessitano di tutela e promozione è quanto mai necessario ricreare le condizioni di normalità nella gestione idrica che potrà senza dubbio contribuire al rilancio dell’agricoltura dell’Agro.
Si voterà fino alle ore 20.00 di stasera, per poi procedere allo scrutinio e, nella giornata di lunedì, al riconteggio delle schede.